Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Viaggi a tema - Viaggi in camper»Le Cinque Terre
Vernazza

Le Cinque Terre

Le Cinque Terre (Çinque Taere in ligure) sono un frastagliato tratto di costa della riviera ligure di levante situato nel territorio della provincia della Spezia tra Punta Mesco e Punta di Montenero, nel quale si trovano cinque borghi o, come si diceva anticamente, terre, qui elencati da ovest verso est: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore.

Grazie alle caratteristiche geografiche ed antropiche del territorio dove sorgono, le Cinque Terre costituiscono una delle principali attrattive turistiche della riviera spezzina, e in generale della Liguria, per il loro contesto orografico collinare naturalmente aspro ed accidentato, addolcito dalla costruzione di terrazzamenti o fasce per la coltura, che cala verso il mare con forti pendenze; nei punti in cui il mare si insinua serpentinamente nella terra sorgono i borghi, snodati a seguire la naturale forma delle colline.

L’opera dell’uomo, nei secoli, ha modellato il territorio costruendo i famosi terrazzare sui declivi a mare, dovuta alla particolare tecnica agricola tesa a sfruttare per quanto possibile i terreni posti in forte pendenza che digrada verso il mare, ne ha fatto così uno dei più caratteristici e affascinanti paesaggi della Liguria.

Nel 1997, su istanza della provincia della Spezia, le Cinque Terre, insieme a Porto Venere ed alle isole Palmaria, Tino e Tinetto, sono state inserite tra i Patrimoni dell’umanità dall’UNESCO. Le Cinque Terre facevano parte della Comunità Montana della Riviera Spezzina.

Di seguito come raggiungere le 5 terre nel dettaglio:

1) Monterosso al Mare

Raggiungibile facilmente dal casello autostradale di Brugnato (sulla A12), oltre ad un’area per la sosta dei camper nell‘ex campo sportivo, Monterosso al Mare è l’unica delle Cinque Terre ad offrire un bel lungomare che durante l’estate si riempe di bagnanti che affollano le numerose spiagge degli stabilimenti balneari. Una breve galleria, percorribile anche a piedi, collega questa parte del paese (località Fegina) alla zona del porticciolo ed all’antico borgo.

Il più lungo e impegnativo tratto del Sentiero Azzurro, che attraversa l’intero Parco Nazionale delle Cinque Terre, è quello che collega Monterosso a Vernazza.Le Cinque Terre

2) Vernazza

Vernazza si presenta con le caratteristiche case liguri colorate, gli stretti carrugi ed un’ampia piazzetta, con bar e ristoranti, a ridosso della piccola spiaggia protetta dal porticciolo.
La strada che salendo, verso levante, conduce a Corniglia, offre una vista particolarmente suggestiva delle case arroccate e della torre Belforte. Sempre lungo questo sentiero, una deviazione tra la folta vegetazione porta alla spiaggia di Guvano, nota tra le comunità di naturisti e di hippy negli anni ’70.

3) Corniglia

Se arrivate a Corniglia in treno, una volta giunti alla stazione ferroviaria, adiacente allo Spiaggione di grossi sassi, ci si accorge che, dall’unica delle Cinque Terre a non essere un vero porticciolo, ci separano quasi 400 gradini in salita! In realtà la fatica fatta vale la pena in quanto dall’alto del suo borgo si può godere di una splendida vista sull’intero Golfo delle Cinque Terre. Tornati al livello del mare si può proseguire verso levante lungo un altro tratto del Sentiero Azzurro, quello che conduce a Manarola.

4) Manarola

Arrivando a piedi da Corniglia, verso sera, è possibile imbattersi di uno degli spettacoli naturali, a nostro avviso, più belli in assoluto delle Cinque Terre: il tramonto sul borgo di Manarola, arroccato a picco sul mare. Nel periodo natalizio poi, si può ammirare anche il presepe luminoso sull’adiacente collina.
L’ultimo tratto del Sentiero Azzurro che attraversa le Cinque Terre, e qui in costa collega Manarola a Riomaggiore, è noto anche col nome di Via dell’Amore.

5) Riomaggiore

Situata all’estremo sud-est delle Cinque Terre, Riomaggiore è facilmente raggiungibile da La Spezia, seguendo la Litoranea delle 5 Terre. Appena entrati in paese si trova un parcheggio multipiano per sole autovetture. Si prosegue a piedi lungo la ripida strada principale che taglia in 2 il borgo come un solco fino al mare, tra le caratteristiche case-torri liguri. Da Riomaggiore, per chi lo volesse, parte una bellissima passeggiata fino a Portovenere.

Aree sosta camper:

Al di là dell’area di sosta di Monterosso al Mare (parcheggio su ghiaia, niente ombra, spazi stretti e niente servizi per 18€/24h),  per visitare le Cinque Terre consigliamo di sostare nelle città vicine, come La Spezia o Levanto, e poi raggiungere e spostarsi tra i vari paesi delle Cinque Terre comodamente in treno.

Leave your comment

Your Name: (required)

E-Mail: (required)

Website: (not required)

Authorization code from image: (required)


Message: (required)

Send comment