Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Umbria»Perugia»Spoleto

Spoleto

Spoleto

A circa 65 Km da Perugia, Spoleto, dominata dal Monteluco [804 metri slm] è una tra le più affascinanti città umbre, con importanti resti di origine preromana e romana. Circondata da una vera e propria foresta di lecci, mantiene intatte nel centro storico la struttura e molti edifici illustri di epoca medievale.
Da vedere i resti delle mura, risalenti al V sec. a.C., l’arco di Monterone [III sec. a.C.] e l’anfiteatro romano [II sec. d.C.].

Le Chiese più antiche sono la Chiesa di S. Pietro, di epoca paleocristiana risalente al V sec., ingrandita nei secoli successivi e arricchita da una splendida facciata scultorea romanica; la Basilica di S. Salvatore, paleocristiana, edificata tra il IV e il V sec., restaurata nell’Alto Medioevo e successivamente rimaneggiata (elegante facciata e abside quadrangolare di grande pregio).
Le belle e numerose Chiese medievali in stile romanico: Il Duomo, Cattedrale di S. Maria Assunta, che è il principale monumento della città. Iniziato intorno al 1175 sul luogo della precedente chiesa distrutta nel 1155 da Federico Barbarossa, fu consacrato da Papa Innocenzo III nel 1198 e terminato fra il 1216 e 1227; conserva nell’abside uno straordinario ciclo di affreschi sulla Madonna di Filippo Lippi.
Vi è poi la Chiesa di S. Gregorio Maggiore [XI sec.] ricca di affreschi medievali, la Chiesa di S. Domenico [XIII-XIV sec.],la  Chiesa dei Ss. Giovanni e Paolo [XII sec.], la Chiesa di S. Paolo Inter Vineas [X sec.] con un importante ciclo di affreschi del 1200; infine la Chiesa di S. Eufemia [XII sec.] e la Cripta di S. Isacco [XII sec.].
La Rocca, dominante sulla città dal poggio di S. Elia, è collegata con il Monteluco dall’imponente Ponte delle Torri [XIV sec.], a dieci arcate.
Vi sono poi il Palazzo Collicola [1737],  che ospita la galleria d’arte moderna, mentre il Teatro Nuovo, di stile neoclassico, costruito nel luogo dove sorgeva un antico edificio termale romano [I sec. a.C.]. Teatro Romano [I sec.] e Museo Archeologico.
Il Palazzo Comunale [XII-XVIII secc.], ospita invece  la Pinacoteca comunale istituita nel 1867. Tra le opere di rilievo un crocefisso su tela di artista umbro [XII sec.], due affreschi dello Spagna e una Maddalena attribuita al Guercino.
Infine il Palazzo Racani-Arroni (1500) e Palazzo della Signoria, risalente al 1300, ex Museo Civico. Spoleto è strettamente legata alla vita di San Francesco, fu infatti qui che il giovane d’Assisi, in seguito a un sogno premonitore durante una malattia, abbandonò il progetto cavalleresco di andare a combattere nelle Puglie e decise di farsi cavaliere di Cristo.
A Spoleto sorgono anche molti alberghi, in totale 18.

Share Button