Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Trentino Alto Adige»Bolzano»Val Gardena

Val Gardena

Val Gardena

Nel cuore delle Dolomiti ai piedi del Sassolungo e del Sassopiatto, sorge la Val Gardena, con le sue zone di Selva di Val Gardena , S. Cristina e Ortisei. Queste località offrono ogni tipo di intrattenimento al turista, molti itinerari escursionistici ed alpinistici e la possibilità di conoscere l’arte, la cultura e le tradizioni della Valle.

Arrivare in auto in Val Gardena è semplice poichè il sistema viario della Val Gardena è direttamente collegato con l’autostrada del Brennero (A22). Da Sud si passa per Verona – Trento – Bolzano e si arriva a Chiusa; e da Nord si percorre il tragitto Innsbruck – Brennero – Chiusa. Qui è indicata l’uscita “Chiusa – Val Gardena”. Seguendo la segnaletica stradale, in una ventina di minuti si raggiunge Ortisei, più avanti trovate S. Cristina e poi Selva Gardena. La fine della valle e i passi dolomitici distano solo pochi minuti d’auto.

La prima delle località che si incontra salendo da Chiusa è il capoluogo della valle: Ortisei. Questa bella località è situata a 1.236 Mt. di altitudine il che gli consente di essere una meta turistica ideale sia d’estate che d’inverno. Il centro, con la sua vivace zona pedonale, è luogo d’incontro, di chiacchiere e di compere. Il Seceda e l’Alpe di Siusi si raggiungono con comode telecabine.

Salendo lungo la Valle si incontra la località di Santa Cristina ad un altitudine di 1.428 Mt.  Con il suo vecchio centro, le tipiche baite e case contadine di montagna S. Cristina appare molto romantica.  Grazie alla sua posizione è il punto di partenza ideale per sciatori ed escursionisti. A causa dell’isolamento di una volta, nella valle si sono sviluppate una propria tradizione e cultura che si mantengono ancora oggi.

A Santa Cristina, raggiungibile con una comodissima seggiovia o anche con l’auto, si trova il Monte Pana un posto tranquillo per poter praticare in inverno lo sci di fondo e per escursioni con le ciaspole grazie agli oltre 30 km di piste che si diramano ad oltre 1.600 m di altezza e per poter passeggiare lungo prati e boschi in estate. Il monte Pana inoltre offre favolosi percorsi attraverso le foreste e i prati, che vi porteranno fino all’Alpe di Siusi.

Salendo ancora lungo la Valle si giunge a Selva di Val Gardena che è situata a 1.563 Mt. di altitudine. Selva Gardena, incastonata nel suggestivo paesaggio dolomitico, tra i massicci del Sassolungo, del Puez e del Gruppo del Sella, è una delle mete più ambite per le vacanze sia invernali sia estive. Situata nel cuore del carosello sciistico della “Sella Ronda“, Selva offre chilometri di piste innevate, per discese emozionanti e svago a non finire: pattinaggio su ghiaccio, slittino, snow-shoeing, sci alpinismo, scalate su cascate di ghiaccio e tanto altro. Durante il periodo estivo Selva è conosciuta per i suoi infiniti sentieri di montagna, dove passare ore intere a contatto diretto con la natura: passeggiate soleggiate ed escursioni intrepide, vie ferrate mozzafiato, avventurosi sentieri per Nordic Walking e mountainbike.

La valle si chiude dopo Selva a causa del muro di roccia costituito dal Gruppo Sella. La strada tuttavia ci consente di proseguire per arrivare a 2 Passi dolomitici spettacolari: da una parte Passo Gardena che unisce la Val Gardena con la Val Badia e dall’altra Passo Sella che consente di arrivare a Canazei in Val di Fassa (Trentino).  Se sopportate il percorso a curve (ovviamente, siamo in alta montagna) non perdete l’occasione di percorrere questi Passi perchè rappresentano uno degli spettacoli più belli delle Dolomiti e dell’intero arco alpino.

Passo Sella

Share Button