Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Toscana»Lucca

Lucca

Lucca

Capoluogo di provincia della Toscana nord-occidentale, Lucca, con i suoi 85.000 abitanti, è situata in una vasta piana alluvionale presso il fiume Serchio, tra l’Appennino Tosco-emiliano, la costa Tirrenica e i Monti Pisani.

Secondo studi archeologici, furono per primi i Celti a fondare un villaggio di nome Luk.
Come tutte le città toscane e’ una “città d’arte” e di tradizioni culturali, presenta un vitale centro storico di straordinario valore che ha conservato quasi intatto il tessuto urbanistico fitto di case, torri, chiese medievali, palazzi rinascimentali e piazze ottocentesche.
Inoltre, Lucca è un centro commerciale e industriale, importante punto di riferimento per i settori cartario, chimico, metalmeccanico, tessile e agricolo.

Delle antiche terre della storica Repubblica di Lucca, sono famosi l’olio, il vino, il farro, e  la farina di castagnee gli altri prodotti tipici, allietano il soggiorno dei visitatori di Lucca e delle altre stupende città d’arte della Lucchesia, delle colline da Capannori a Montecarlo e delle affascinanti bellezze naturali della Media Valle del Serchio e della Garfagnana.

La città è racchiusa tra mura che risalgono al periodo che va tra alla metà del Cinquecento e la metà del Seicento.
La loro piena riconversione a uso civile risale ai primi decenni dell’Ottocento, quando le antiche cortine della fortificazione diventarono l’ombreggiato passeggio cittadino: un modo di pensare e vivere le Mura che, nel pieno rispetto dell’alta valenza culturale del monumento, continua tutt’oggi.

 Tra i monumenti e le Chiese da visitare a Lucca, ricordiamo il Duomo.
Secondo la tradizione la prima chiesa di S.Martino fu edificata per volere di S.Frediano, vescovo di Lucca morto nel 588. Fu poi ricostruita nel 1070 per volontà di papa Alessandro II che la consacrò solennemente alla presenza della contessa Matilde di Canossa. Verso la fine del XII secolo iniziò la terza e definitiva ricostruzione della chiesa, con il riassetto della facciata: i lavori, proseguiti a fasi alterne, si conclusero solo nel 1637 con l’ultimazione della Cappella del Santuario. Molti capomastri si succedettero nei secoli alla guida del cantiere: merita di essere menzionato Antonio Pardini da Pietrasanta (1395-1419) con il quale l’edificio assunse la forma che ancora oggi presenta.
Per chi volesse vedere Lucca, essa dispone di svariati alberghi da prenotare.

Share Button