Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Toscana»Firenze»Greve in Chianti

Greve in Chianti

Greve in Chianti, prende il nome dal fiume che l’attraversa, è il capoluogo della zona del vino Chianti Classico e sede della più grande fiera enologica del Chianti, che ha luogo ogni settembre. È il centro commerciale della zona degli agriturismi del Chianti.
Alla fine del medioevo, il paese si sviluppò sul fondovalle del Greve come mercato per i villaggi fortificati, i castelli e le fattorie che si trovavano sui poggi circostanti. Nel 1325 venne rasa al suolo dal fuoco di Castruccio Castracani, duca di Lucca. Cio’ nonostante, si espanse notevolmente durante i secoli XIV e XV e, dopo l’unificazione d’Italia, divenne il più importante centro del Chianti.
In documenti d’epoca, la piazza principale appariva quadrata ma, con il tempo, vi si sovrapposero edifici, portici e logge finché non assunse l’attuale forma triangolare, con una punta rivolta verso la facciata neoclassica di Santa Croce. Su un lato della piazza si erge la statua di Giovanni da Verrazzano, esploratore che scoprì la baia di Nuova York.
Per chi volesse soggiornare a Greve, ecco qui i suoi alberghi.

Share Button