Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Sicilia»Enna

Enna

Enna

Situata al centro dell’isola, Enna venne cantata dal poeta Callimaco come “l’ombelico della Sicilia”. Fu anche prediletta da Federico II d’Aragona che nel 1314 vi assunse il titolo di Re Trinacria.

I MONUMENTI PIU’ FAMOSI
MUSEO ALESSI
: Intitolato al canonico Giuseppe Alessi ospita reperti archeologici, monete e stampe collezionati attraverso un’attività di raccolta affannosa in un periodo tra il XVIII ed il XIX sec. Nel 1860 le collezioni furono donate dagli eredi del sacerdote alla chiesa Madre e dal 1987 esposte nell’attuale museo. PALAZZO VARISANO (MUSEO VARISANO): pochi metri dal Duomo, in piazza Mazzini, ha sede il Palazzo Varisano che ospita le sale del Museo Archeologico Regionale. Il palazzo appartenuto nel corso dei secoli alle famiglie nobiliari dei Leto, Petroso e Varisano (dei quali ultimi ha mantenuto il nome), negli anni 70 fu acquistato dalla Regione Siciliana e ceduto più tardi al Comune.
BIBLIOTECA COMUNALE (PALAZZO CHIARAMONTE): nasce nel 1867 nella sede dell’ex convento di San Francesco d’Assisi con ingresso nel cortile interno denominato “Atrio del Sole”. Istituita con i libri delle librerie dei soppressi monasteri di: San Michele, San Benedetto, Santa Chiara, Santa Maria del Popolo; e dei conventi di: Sant’Agnese, San Francesco di Paola, San Domenico, San Francesco d’Assisi, dei Cappuccini, dei Minimi, dei Carmelitani e di numerose altre chiese. Il patrimonio librario si accresce ulteriormente con nuove pregevoli opere provenienti da lasciti e donazioni di intere collezioni di famiglie private e di locali istituzioni. Tale patrimonio comprende anche vari manoscritti, il codice diplomatico della città, lettere, documenti, preziosi incunamboli, cinquecentine, secentine e settecentine.
PALAZZO POLLICARINI: di fronte a piazza Colajanni, si può ammirare il Palazzo Pollicarini, dimora fortificata di stile gotico. Un portale barocco immette nel cortile all’interno del quale si possono ammirare il portico, i due piani del palazzo ornati da cornici riccamente sagomate, traforati e arabeschi polibolati, il tutto conferisce un’immagine di raffinatezza alla suggestiva costruzione.

Vicinissimo a Enna c’è il lago di Pergusa. Da alcuni anni l’intera area lacustre di Pergusa è stata dichiarata Riserva Speciale Naturale. Appostandosi all’interno della pineta nella parte che digrada sul lago, è possibile avvistare, a seconda delle stagioni, numerose specie di volatili sia stanziali che migratori. Nella pineta del lago sono stati attrezzati ampi spazi verdi dove trascorrere tranquilli pic-nic a contatto con la natura.
Nelle vicinanze, gli amanti dell’archeologia non si negano un’escursione fino a Cozzo Matrice, un sito dove sono stati rinvenuti i resti di un centro indigeno ellenizzato. Sono ancora visibili un lungo tratto di muro di fortificazione, i resti di alcune capanne dell\’età del rame e diverse tombe a camera di una necropoli rupestre.

Share Button