Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Piemonte»Cuneo»Serralunga d'Alba

Serralunga d'Alba

Serralunga D’Alba

.
Camminando nel castello di Serralunga si sente il passo che rimbomba di stanza in stanza, l’umidità della pietra, del mattone, l’odore della cera consumata.
Così, mentre lo sguardo rincorre finestre bifore, fregi in laterizio ed incluse merlature ghibelline, il cuore si dipana in un alternarsi di emozioni, forse le stesse provate da Pietrine Falletti quando, nel 1340, decide di ricostruire il preesistente edificio castellano con un complesso ancor più adatto alla dimora ed alla difesa. Soltanto l’alta torre a base quadrata viene in buona parte riutilizzata, rialzandola ed adattandola a lato della dimora principale a cui sono invece aggregate due cilindriche torri angolari.
Il castello di Serralunga rimane per vari secoli al casato Falletti, con vicende alterne di divisioni familiari ed assalti bellici.
Nell’interno, superato l’accesso dal ristretto passaggio, si ammirano gli ampi saloni con camini ragguardevoli, aperture panoramiche e con un ciclo di affreschi quattrocenteschi in un piccolo andito con volta a botte.
Al di fuori, le susseguenti cortine murarie digradano dall’altura verso il borgo sottostante, disposto in chiusa forma radiocentrica. Uscendo dal suggestivo maniero e percorrendo le vie del centro storico, non vanno trascurate la porta urbica a nord, l’adiacente confraternita di S. Benigno e  la chiesa parrocchiale di S. Sebastiano (ricostruita tra il 1886 ed il 1888 su progetto di Giovenale Castaidi).

Fonte: Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero

Share Button