Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Marche»Macerata»Camporotondo di Fiastrone

Camporotondo di Fiastrone

Camporotondo di Fiastrone

.
Durante l’ultimo periodo dell’Impero Romano di Occidente, Camporotondo era un piccolo centro agricolo giuridicamente autonomo. Dopo la caduta dell’Impero, nel 1147, agli inizi del Medioevo, si trasformò in Castrum (centro abitato circon­153 dato da mura), posto a roccaforte dai Da Varano per la difesa di San Ginesio. La sin­golare autonomia di cui godeva Camporotondo si deduce dai suoi statuti, datati 1322-1366, che sono consi­derati tra i più antichi del­l’Italia centrale. Nel sec. XVI Camporotondo venne annes­so allo Stato Pontificio, con­servando tuttavia propri Statuti ed ampi privilegi.

DA VISITARE

Meritano una visita le antiche mura castellane restaurate e la trecentesca “Portarella”, in gresso del paese di epoca medievale. Nella Chiesa di S. Marco si conserva una Ma‑ donna del Rosario con Santi del sec. XVI, una Madonna con Bambino e Santi del sec. XVII ed una Trinità e Santi del sec. XVII. Interessante è il Convento di Colfano in cui si trovano, tra l’altro, una Madonna in trono e Santi (1490) ed una Crocifissione con Vergine e Santi, opera di Nobile da Lucca. La chiesetta di S. Maria di Garufo conserva un importante affresco rappresentante la Madonna in trono con Bambino del sec. XV attribuito a Paolo da Visso. Il Palzzo Comunale è stato recentemente restaurato.

PER SAPERNE DI PIU

Il nome Camporotondo sem­bra derivare o dal nome di un proprietario di epoca medie­vale, oppure, come è più pro­babile, dalla circolarità evi­dente del luogo. La specifica­zione “di Fiastrone”, dal tor­rente che ne attraversa il ter­ritorio, è stata aggiunta nel 1863.

DA GUSTARE

Tra i prodotti tipici si segna­lano: olio extravergine d’oli­va, vino cotto, vino Rosso pi-ceno d.o.c., salumi, formag­gi, pasta (tagliatelle, cappel­letti ed i famosi “vincisgras­si”), agnello, pizze natalizie e pasquali, frutti del bosco.

DA PRATICARE

Sono presenti i seguenti impianti sportivi: campo da calcio e palestra polivalente (tennis, pallavolo, calcio a cinque illuminato).

DA SCOPRIRE

Camporotondo appartiene al comprensorio della Comu­nità Montana dei Monti Azzurri. Dalle mura cittadine. verso nord-ovest, si apre alla vista la splendida cornice della Vallata del Fiastrone con i suoi unici e suggestivi panorami. Il Comune è di notevole interesse naturalisti­co ed offre tranquilli soggior­ni a quanti amano fare per­corsi a piedi o in mountain-bike.Dalle mura cittadine. verso nord-ovest, si apre alla vista la splendida cornice della Vallata del Fiastrone con i suoi unici e suggestivi panorami. Il Comune è di notevole interesse naturalisti­co ed offre tranquilli soggior­ni a quanti amano fare per­corsi a piedi o in mountain-bike.

DA NON PERDERE

Fiera di Sant’Antonio Abate (gennaio); Sagra dell’agnel­lo e degustazione dei prodot­ti tipici (ultima domenica di agosto).(ultima domenica di agosto).

Share Button