Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Marche»Ascoli Piceno»San Benedetto del Tronto

San Benedetto del Tronto

San Benedetto del Tronto

.
Antica è la tradizione della marineria san benedettese, presente con la sua ricca flotta di pescherecci su tutti i mari del mondo.
La vita del pescatore, si sa, è molto dura e per dare corpo e anima agli infiniti pericoli che si incontrano in mare, sono nate le più fantastiche leggende.
E così ecco lo Sciò, di cui ancora parlano i vecchi pescatori: una nuvola pullulante di anime di morti in forma di colonna di tromba marina, che compare agli esterrefatti pescatori nelle notti di tempesta. Unico rimedio è “tagliare” lo Sciò con un coltello accompagnando l’atto con formule magiche e bestemmie, meglio ancora se a farlo è il figlio primogenito di una famiglia di pescatori.
Per niente piacevole poi deve essere incontrare Caronte, defunto capo di una ciurma di pirati la cui nave venne affondata in battaglia tanti secoli fa e che riemerge dal fondo del mare quando, nella notte dei morti, le tempeste accendono i fuochi di Sant’Elmo sugli alberi delle navi.
Particolarmente odioso infine è l’Arbi, simbolo del pericoloso garbino, il vento di Libeccio, che si diverte ad afferrare i bambini, portarli in cima ai cavalloni per farli infine cadere nel fondo del mare.
Leggende del passato certo, come quella per cui il nome di San Benedetto del Tronto deriverebbe dal ritrovamento in mare del corpo del santo martirizzato nella romana città di Cupra, ma che dire di quella assai più recente, secondo cui nel tratto davanti alla città dovrebbe esserci una base subacquea di dischi volanti con tanto di ammaraggi tra bagliori fosforescenti?

Tipo di spiaggia: sabbia Metri di costa: 6.700 Superficie complessiva: mq 234.739 Numero stabilimenti: 114 Numero ombrelloni: 6.527 Numero cabine: 1.112

Capacità bagnanti: 140.000 Lunghezza del fronte mare destinato a spiaggia libera: m 1.100 Numero alberghi: 105 (7.409 posti letto) Numero strutture extralberghiere: 46 (capacità ricettiva 1.462) Area di sosta per caravan e autocaravan: Via Sgambati (n. 20 posti) e alberghi situati in centro città o in periferia.

Fonte: Regione Marche

Share Button