Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Marche»Ascoli Piceno»Montottone

Montottone

Montottone

.
Montottone fu originariamente un importante Castello del fermano fondato tra il X-XI secolo da Attone Duca di Atri,da cui derivò la denominazio­ne di Mons Actonis. Nel 1537 fu il capoluogo dello Stato Ecclesiastico in Agro Piceno, che accorpava tutti i Castelli 5 soggetti a Fermo e diventò per circa dieci anni la residenza dei vari governatori che si sus­seguirono.

DA VISITARE

Nel centro storico sono visibi­li le mura castellane con il Torrione medievale e la Porta llar-ina; sulla piazza si può dmmirare la Chiesa di San Pietro (sec. XVII-XVIII), che conserva un organo del 1877 di Vincenzo Paci, mentre il Palazzo Amici (sec. XIX) pre­senta una bellissima facciata neoclassica. Lungo il corso si trova la Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice, che custo­disce all’interno una tela attri­buita a Vincenzo Pagani. Ac­canto alla chiesa vi è una ci­sterna medievale. Altre chiese interessanti sono: la Chiesa di San Salvatore (sec. XV-XVII), la Chiesa della Ma­donna delle Grazie (sec. XVI-XVII) che custodisce un pre­gevole affresco del XV seco­lo; la Chiesa ed il Convento di San Francesco, con portale romanico-gotico, nel cui gra­devole interno barocchetto, con stucchi e dorature, si con­servano numerose opere d’arte, tra cui un coro ligneo del Settecento, un affresco del 1333 di Pietro da Rimini (unica sua opera datata) e una tela del Maratta. Da vedere anche il Museo della Cera­mica e della terracotta.

PER SAPERNE DI PIÙ Montottone è conosciuto co­me il “Paese de le cocce”, in quanto fin dal XIII secolo è un importante centro di produzio­ne di terrecotte, ceramiche, utensili in ferro battuto e ra­me, che ancora oggi si posso­no acquistare in alcune botte­ghe locali.

DA GUSTARE

Tra le pietanze della gastrono­mia tradizionale si segnalano i fagioli con le cotiche, le olive fritte, la trippa, le tagliatelle fatte a mano, i vincisgrassi e la porchetta.

DA PRATICARE

Sono presenti i seguenti im­pianti sportivi: un campo da tennis, una pista di pattinag­gio, un palazzetto dello sport ed un campo da calcio.

DA SCOPRIRE

Montottone è un borgo me­dievale posto su di una rupe. a circa 28 km dal mare. Al­l’interno del paese è presente l’area verde del parco comu­nale.

La località si presta ad escur­sioni naturalistiche, da com­piere a piedi o in mountainbike, lungo i sentieri della vallata dell’Ete.

DA NON PERDERE

Festa di Sala’ Antonio Abate (gennaio); Festa della Madon­na delle Grazie (metà giu­gno); Festa della Madonna Madre della Chiesa (ultima domenica di luglio); Festival “La Brocca d’oro” con Sagre gastronomiche (prima metà di agosto); Festa del Patrono San Lorenzo (10 agosto); Sa­gra del fungo (settembre).(metà giu­gno); Festa della Madonna Madre della Chiesa (ultima domenica di luglio); Festival “La Brocca d’oro” con Sagre gastronomiche (prima metà di agosto); Festa del Patrono San Lorenzo (10 agosto); Sa­gra del fungo (settembre).

Share Button