Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Marche»Ascoli Piceno»Montedinove

Montedinove

Montedinove

.
Le origini dell’abitato risalgo­no alla fine del VI secolo quando, a seguito delle inva­sioni longobarde, vi si rifugia­rono dei profughi ascolani. Nel 1039 il borgo fu donato da Longino di Azione, feudatario longobardo, all’Abbazia di Farfa; i monaci lo fortificaro­no e ne fecero uno dei Castelli più belli della zona. Nel 1585 entrò a far parte dello Stato Pontificio, con il quale condi­vise le successive vicende sto­riche fino all’Unità d’Italia nel 1861.

DA VISITARE

La Chiesa di Santa Maria de Cellis, risalente al sec. XI, conserva un Crocifisso ligneo del ‘300 e un affresco del 1512 raffigurante la Madonna della Misericordia, opera di Vincenzo Pagani. Il Santuario di San Tommaso Becket, del sec. XVII, custodisce una Ma­donna tra i Santi Tommaso e Francesco ed una statua li­gnea di San Tommaso. La Chiesa di San Lorenzo Mar­ di San Lorenzo Mar­tire (1792) è opera dell’archi­tetto Pietro Maggi. Da vedere il Palazzo Comunale, i resti dell’alta cinta muraria e la Porta della l ittoria. della l ittoria.

DA GUSTARE

Tra i prodotti tipici si segnala­no: l’olio extravergine d’oliva, li formaggio pecorino, i sa­lumi tradizionali, i vini d.o.c. Rosso Piceno e Falerio, la pasta fresca fatta a mano (time Falerio, la pasta fresca fatta a mano (timballi e tagliatelle), i funghi, il tartufo bianco ed il tartufo nero, la carne di agnello ed il castrato, i dolci (frustingo), la pizza al formaggio, la pizza con i fichi.

DA PRATICARE

Sono presenti i seguenti im­pianti sportivi: un campo da tennis, un campo da bocce ed un campo sportivo.

DA SCOPRIRE Montedinove si trova sul cri­nale che separa la vallata del fiume Aso da quella del Te­sino; dal colle si può godere di uno sconfinato panorama che spazia dai monti Sibillini al mare Adriatico. All’interno del paese, nel borgo San Tom­maso, si trova un Parco-giochi comunale. Il territorio è com­preso nella Comunità Mon­tana dei Sibillini, habitat di notevole interesse naturalisti­co e paesaggistico che offre innumerevoli possibilità di escursioni, da compiere a pie­di o in mountain-bike, alla scoperta dei tanti tesori artisti­co-culturali e naturalistici pre­senti nella zona.

DA NON PERDERE

Festa e fiera di San Tommaso (prima domenica di giugno); Festa del Patrono San Lo­renzo (agosto); Montedinove Sapori, passeggiate enogastro­nomiche nelle vie del paese (agosto).

Share Button