Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Marche»Ascoli Piceno»Lapedona

Lapedona

Lapedona

.
Le origini del borgo risalgono intorno all’anno Mille, quan­do i monaci benedettini delle Abbazie di Farfa e di Fonte Avellana colonizzarono il ter­ritorio e vi costruirono chiese e piccoli monasteri. Successi­vamente diventò uno degli oltre cinquanta castelli di Fer­mo, ma con una limitata auto­nomia amministrativa.

DA VISITARE.Nel centro storico si possono vedere i resti della Cinta muraria (sec. XV), la Porta Marina e la Porta da Sole. Meritano una visita il Palazzo Comunale (sec. XVI), in cui sono conservati una tela con una Madonna con Bambino e Santi del 1596 di Simone De Magistris ed un Crocifisso ligneo del XVI secolo, e la Chiesa di San Nicolò di San Nicolò (secoli XIV-XVIII) che custodisce un bel soffitto ligneo dipinto del 1764 ed una Madonna del Rosario datata 1682 e attribui­ta a Giuseppe Ghezzi. Sempre all’interno delle mura si trova la Chiesa di San Giacomo e San Quirico, con all’interno due tavole dipinte attribuite a Pietro Alemanno, un polittico con una Madonna con Bam­bino e Santi del ‘400 ed una scultura in legno policromo raffigurante S. Quirico; inte­ressante anche la Chiesa di San Lorenzo, che conserva un organo del Callido datato 1784 ed un altare cinquecente­sco. Fuori dalle mura castellane si possono ammirare tre pregevoli antiche chiese: la Chiesa dei Santi Quirico e Giuditta, dei Santi Quirico e Giuditta, la Chiesa di San Pietro e la Chiesetta della Madonna.

DA GUSTARE

Tra i prodotti tipici si segnala­no: l’olio extravergine d’oliva, i salumi e gli insaccati tradi­zionali, la pasta fresca fatta a mano (tagliatelle), il vino cot­to, i dolci (pistringo, ciambel­la pasquale, pizza con i fichi) e le squisite pesche della Val d’Aso.

DA PRATICARE

Sono presenti i seguenti im­pianti sportivi: un campo da tennis, una palestra comunale, un campo sportivo ed un campo polivalente in contrada Aso.

DA SCOPRIRE

Il Comune di Lapedona è situato su di un colle tra la val­lata del fiume Aso ed il territo­rio di Fermo, a circa 5 km dal mare; all’interno del paese è presente l’area verde del “Par­co delle Bore”.

Si possono effettuare suggesti­ve passeggiate storico-cultura­li attraverso i caratteristici vicoli e le piazze del paese.

DA NON PERDERE

Festa della Madonna Bruna (domenica dopo Pasqua); Fe­sta del Patrono San Quirico (15 luglio); Sagra degli gnocchi (ultima settimana di lu­glio); Festa del vino cotto con rievocazione “De lo fa’ canti­na” (fine settembre); Concer­to d’Autunno nella Chiesa di San Quirico (prima settimana di ottobre).(ultima settimana di lu­glio); Festa del vino cotto con rievocazione “De lo fa’ canti­na” (fine settembre); Concer­to d’Autunno nella Chiesa di San Quirico (prima settimana di ottobre).

Share Button