Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Lombardia»Brescia»Salò

Salò

Salò

Salò è una bella cittadina della parte lombarda dela lago di Garda, ricca di storia e di fascino. La sua storia turistica parte verso la fine del 1800 quando la Riviera gardonese e salodiana conobbero una nuova centralità: vi sorsero infatti, per iniziativa di famosi medici tedeschi e austriaci, grandi complessi alberghieri – come il Grand Hotel Gardone, il Grand Hotel Fasano, il Savoy Palace – e Case di Cura dotate di attrezzature modernissime, nonché Ville lussuose (come Villa del Sogno, oggi Hotel, Villa Alba e Villa Simonini, ora Hotel Laurin) destinate ad ospitare l’elegante clientela mitteleuropea. Il clima era ideale per la cura delle malattie dell’apparato respiratorio e per il riposo; l’area si trasformò così in una delle località di soggiorno più rinomate d’Europa.
Durante il secondo conflitto mondiale, Salò invece fu suo malgrado immersa nelle tragiche vicende che videro l’Italia divisa; ebbe infatti il rango di capitale, per di più d’Italia, anche se di un ’Italia divisa a metà a causa dell’avanzata a sud delle forze anglo-americane. Nell’ottobre del 1943 nasceva qui, e precisamente tra Salò e Gargnano, la Repubblica Sociale Italiana (R.S.I.), detta anche Repubblica di Salò, ultimo tentativo di Mussolini di riorganizzare l’Italia fascista.
Smorzate ormai le accese passioni di quei tristi giorni, pensiamo sia giunto il momento di appagare il legittimo desiderio degli Ospiti che sempre più spesso richiedono informazioni su quel periodo. E, grazie ai ricordi, tuttora vivi, di alcuni testimoni che hanno vissuto quella dolorosa esperienza, siamo ora in grado di offrire una guida “sui generis” dei luoghi che furono il teatro di vicende eccezionali.

Share Button