Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Emilia Romagna

Emilia Romagna

Mosaici a Ravenna

Castello Carobbio, Massa Finalese

Appennino Emiliano

Spiaggia di Cesenatico

Piazza Prampolini, Reggio Emilia

Fontana del Nettuno, Bologna

  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

#3399CCfadetrue

Terra ospitale, terra “con l’anima”, l’Emilia Romagna offre al visitatore luoghi tutti da scoprire, tesori d’arte rari, scorci inusuali. Il suo territorio, molto ampio, si snoda dal centro dell’Italia settentrionale fino al mare Adriatico in cui sono situate alcune tra le più conosciute ed apprezzate località balneari italiane, quali Rimini, Riccione e Milano Marittima, mete di un turismo giovane ed attivo 24 ore su 24.

Ma l’Emilia Romagna non è solo mare, è anche arte, storia, cultura e tradizioni culinarie di prim’ordine.  Non si può non citare che il capoluogo di regione, Bologna, è stata definita “la grassa” proprio per la sua forte tradizione culinaria. E’ certo però che Bologna è molto più di questo, è una città d’arte, cultura e commercio con un’efficiente struttura fieristica e una rinomata tradizione manifatturiera e motoristica, Bologna è nota per i quasi 40 km di portici, i più lunghi del mondo.  La città si fregia del titolo “Città creativa della Musica UNESCO” e vanta un centro storico medievale tra i più estesi e meglio conservati d’Europa, brulicante di locali, osterie, teatri e botteghe.

Un primo sguardo alla città non può che aversi dalla bella Piazza Maggiore dove palazzi medievali, testimoni della vivace vita pubblica e di un’intensa attività economica, si coniugano perfettamente con la modernità, conservando il loro fascino antico. Ne è l’esempio Palazzo D’Accursio, sede del Comune, all’interno del quale troviamo la moderna Biblioteca Salabora in stile liberty e gli scavi archeologici romani visibili da un moderno pavimento in vetro. Tra i simboli di Bologna si annoverano la Fontana del Nettuno del Giambologna e le torri medievali. Fra tutte, s’innalzano maestose le Due Torri quella degli Asinelli (98 metri) e la sua “gemella” Garisenda (48 metri, citata nell’Inferno di Dante).

Non è solo Bologna ad essere città d’arte e città dalle grandi tradizioni culinarie: Parma con il suo centro, ricco di capolavori artistici, spaziose aree verdi, piccoli e grandi tesori di epoche diverse, accoglie visitatori e cittadini in un’atmosfera raffinata da piccola capitale. La presenza della musica nella storia della città è varia e riccamente conosciuta: la vivacità d’iniziativa e la passione collettiva le assegnano di buon diritto un posto di rilievo tra le capitali della musica. Da non sottovalutare la sua tradizione gastronomica che offre, oltre a salumi e formaggi famosi in tutto il mondo, anche ottimi primi piatti di pasta fresca.

Al centro dell’ Emilia Romagna, c’è Modena che si estende longitudinalmente nella Pianura Padana, cinta dai fiumi Secchia e Panaro, e sull’Appennino settentrionale. Ideale nodo di scambio tra Sud e Nord Italia e tra l’Italia e il resto d’Europa, dista 40 Km da Bologna, 130 da Firenze, 170 da Milano, 200 da Venezia. Modena è la città ideale: sa farsi ammirare per i tesori architettonici, patrimonio UNESCO, sa accogliere grazie alla cucina e alla vita culturale, sa affascinare per quel misto di innovazione e tradizione che la caratterizza. Il visitatore può farsi coccolare a tavola dal gusto dell’aceto balsamico tradizionale accompagnato dalle tipicità, può passeggiare per le raccolte vie del centro o in Piazza Grande; può restare assorto di fronte alla mistica bellezza del Duomo o affascinato dai prodotti moderni dell’ingegno modenese come le automobili Ferrari, Maserati, Pagani, Stanguellini.

Se poi vogliamo dirigerci nella parte più ad est della regione, troviamo Ravenna, la città del mosaico, è riconosciuta patrimonio mondiale da parte dell’UNESCO: otto monumenti sono stati inseriti nella World Heritage List. E’ uno scrigno d’arte, di storia e di cultura di prima grandezza con origini antiche e un passato glorioso; fu tre volte capitale: dell’Impero Romano d’Occidente, di Teodorico Re dei Goti, dell’Impero di Bisanzio. Conserva le spoglie di Dante Alighieri e ne mantiene viva la memoria con importanti manifestazioni. A due passi dal mare, Ravenna offre anche una ricca varietà di occasioni di soggiorno e vacanza.

Ci siamo soffermati qui solo su alcuni dei luoghi che comprende questa splendida regione, ma approfondendo tramite il menù qui a lato, troverete molte altre mete tra cui Reggio Emilia, Ferrara, Cesena, Reggio Emilia e Piacenza per rimanere nell’ambito cittadino oppure località di montagna come Castenuovo ne’ Monti e località termali come Salsomaggiore Terme.

Share Button