Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Eventi Piemonte

Eventi Piemonte

Ad Alba la Festa del Vino

Torna domenica 29 settembre 2013 la Festa del Vino, XV edizione della manifestazione che porta in scena, lungo tutto il centro storico di Alba, in Piemonte, le espressioni vinicole più rappresentative del territorio di Langa e Roero.

L’iniziativa, promossa da Go Wine, è divenuta nel tempo un appuntamento molto amato dal pubblico degli appassionati enoici, italiani ed esteri; un format che anche quest’anno consentirà di percorrere l’itinerario dalla Piazza del Duomo lungo tutta la “Via Maestra”, trasformata per un giorno in un’ideale ‘via del vino’.

Alba - Festa del VinoLa manifestazione coinvolge le realtà vinicole dei Comuni di Langa e Roero (oltre 25!), mantenendo la sua connotazione di evento festoso, che richiama il tempo e il carattere gioioso della vendemmia, con la presenza delle realtà di promozione locale, delle cantine e delle botteghe del vino e delle associazione di produttori.

Dalle ore 14.00 alle ore 20.00 i produttori, organizzati attraverso i Comuni partecipanti, presenteranno in degustazione le loro produzioni e promuoveranno la loro realtà territoriale e le loro manifestazioni.

La disposizione dei banchi d’assaggio sarà organizzata per aree omogenee affinché i visitatori possano idealmente percorrere le varie aree di produzione. Dai celebri Barolo e Barbaresco, fiori all’occhiello del territorio, agli altri nobili vini delle Langhe e del Roero: il Nebbiolo d’Alba, il Roero, il Roero Arneis, la Barbera d’Alba, il Dolcetto d’Alba, di Diano e di Dogliani, e molti altri vini ancora.

Dalle adesioni alla Festa del Vino che stanno pervenendo si annuncia un banco d’assaggio straordinario con molte etichette (oltre 700!) rappresentate: un’occasione straordinaria per conoscere nuovi e diversi prodotti, per assaporare il fascino di un percorso nel centro storico della città, conoscendo le tipicità che firmano le colline attorno ad Alba.

Ogni visitatore potrà effettuare le degustazioni acquistando un calice di vetro, con la possibilità poi di scegliere e confrontare i vini proposti in degustazione.

La Festa del Vino si svolge d’intesa con l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, con la collaborazione di Ente Turismo Alba, Bra Langhe e Roero e con il sostegno di: Banca d’Alba, Egea, Gino Mercedes S.p.a., Acqua Sparea, Generali Ass.ni, Fiduciaria Immobiliare Langhe, Bianco Rosso Rosè, Vincafè, La Sacrestia.

La Gioia e la Forza del Disegno a Torino

Dal 6 giugno al 29 settembre la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino presenta la mostra dedicata alle opere su carta di Nicola De Maria – celebre artista contemporaneo inserito tra i cinque esponenti della Transavanguardia – presso l’exhibition area del museo.

Il percorso espositivo comprende più di trecento lavori, realizzati dagli anni Settanta fino ad oggi; inoltre, per l’occasione l’artista ha creato alcune opere site specifiche: un’imponente opera muraria e due carte di grandi dimensioni. Read more

Il Collezionista di Meraviglie, L’Ermitage a Torino

Capolavori medievali e rinascimentali dell’arte cristiana e decorativa europea – smalti, bronzi, ori, avori, vetri, ceramiche, tessuti, arredi lignei – appartenenti alla Collezione Basilewsky del Museo Ermitage di San Pietroburgo sono in mostra a Torino, a Palazzo Madama, dal 7 giugno al 13 ottobre.

L’esposizione, intitolata “Il Collezionista di Meraviglie. L’Ermitage di Basilewsky” e curata da Enrica Pagella e Tamara Rappe, è rappresentativa, con i suoi 85 pezzi, della preziosa raccolta di Alexandre Basilewsky, “il re dei collezionisti”, considerata una delle maggiori attrazioni di Parigi, dove il conte russo (1829-1899) si era trasferito come membro del corpo diplomatico, negli anni Settanta dell’Ottocento. La raccolta, messa insieme con la consulenza del principe collezionista Soltykoff, del futuro direttore del Museo di Cluny Alfred Darcel e del critico Edmond Bonnaffe e con acquisti da monasteri e chiese in Francia, Austria, Svizzera, Italia, spazia dal IV secolo alla metà del Cinquecento, da Bisanzio alla Spagna, dalla Francia alla regione del Reno e della Mosa fino all’Italia. Acquistata dallo zar Alessandro III nel 1885, fu in parte venduta dal governo sovietico negli anni Trenta del Novecento e distribuita tra importanti musei di tutto il mondo (Victoria & Albert di Londra, Metropolitan Museum di New York, Rijksmuseum di Amsterdam). Read more

La festa del libro nel ricetto di Candelo

Il borgo medievale del ricetto di Candelo , in due fine settimana (24- 25 e 26 maggio e 1-2 giugno) diventerà il cuore della lettura e dei personaggi del mondo dei libri per bambini.
Qui si riuniranno biblioteche del Biellese, case editrici e si creeranno momenti di animazione per i piccoli turisti-lettori che si daranno appuntamento tra le rue.

Testimonial dell’evento è Geronimo Stilton che arriverà al ricetto con Tea Stilton; Geronimo Stilton, il topo investigatore più arguto che ci sia, i cui libri sono stati tradotti in 35 lingue, con 45 milioni di copie vendute in 150 Paesi dal 2000 al 2010, incontrerà i suoi fans sabato 1 giugno alle ore 17.00. In due seminari specifici si prenderanno poi in considerazione i problemi della dislessia (25maggio)e delle nuove tecnologie con la partecipazione di esperti e di case editrici specializzate.  Read more

Elliott Erwitt in retrospettiva a Torino

La commedia umana di Elliott Erwitt in 136 fotografie in bianco e nero, una significativa selezione degli scatti che hanno consacrato il maestro: dal 17 aprile al 1° settembre il Palazzo Madama di Torino ospita una delle più ricche retrospettive dedicate all’artista, organizzata dalla casa editrice d’arte Silvana Editoriale (che pubblica il catalogo) insieme all’agenzia Magnum Photos, con la collaborazione del Comune e della Fondazione Torino Musei.

Il percorso espositivo, allestito nella Corte Medievale, si sviluppa in tre sezioni tematiche, a coprire il vasto repertorio iconografico del fotografo: bambini, animali domestici, personaggi famosi, scorci di città, interni di musei, oltre alle immagini pubblicitarie.
Si possono ammirare, ad esempio, alcuni dei celebri scatti dedicati ai cani o appartenenti alla serie Museum Watchers.