Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Eventi Liguria

Eventi Liguria

Capolavori della Galleria Sabauda a Genova

La mostra allestita nella Sala delle Udienze, dal 13 febbraio al 1 giugno 2014, presenta al pubblico undici capolavori della Galleria Sabauda, tra cui dipinti di Bernardo Strozzi, Anton Van Dyck, il Tintoretto, trasferiti negli anni trenta e quaranta dell’Ottocento da Genova a Torino.

Si tratta di una scelta di undici titoli tra i capolavori presenti nel riallestimento della Galleria Sabauda nella nuova sede della Manica Nuova di Palazzo Reale di Torino e attualmente in deposito temporaneo presso la Cavallerizza del Castello di Moncalieri, in attesa della conclusione dei lavori prevista nel corso del 2014.

La mostra è promossa e organizzata dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria e della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria, in collaborazione con la Direzione Regionali per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte, la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte e la Galleria Sabauda. Read more

Edvard Munch in mostra a Genova fino ad Aprile 2014

Martedì 5 Novembre 2013 alle ore 18 a Palazzo Ducale di Genova inaugura, nella Sala del Maggior Consiglio, un grande evento: 150 opere per celebrare i 150 anni dalla nascita di Edvard Munch, un artista che ha rivoluzionato l’arte del Novecento.
Marc Restellini, direttore della Pinacothèque de Paris e il maggior esperto dell’artista, si occupa dell’esposizione di questa imperdibile mostra che ci fa scoprire il percorso del pittore norvegese che ha saputo stravolgere l’arte del ventesimo secolo, passando ad un tipo di pittura completamente nuova, che sapeva capire l’interiorità dei suoi personaggi.
Definito “il pittore dell’angoscia”, viene celebrato in Norvegia con un festival speciale di mostre, incontri e tantissimi spettacoli. Ma non è solo il suo paese a voler ricordare la sua arte, così fino al 27 Aprile 2014 anche tutti noi avremo l’opportunità di intraprendere questo percorso che racconta anche il suo cambiamento esistenziale, oltre che artistico.
Un’ottima occasione anche per visitare una mostra nella mostra, ovvero “Warhol after Munch” che ci fa vedere l’artista norvegese attraverso gli occhi dell’artista pop per eccellenza, con tante opere realizzate da Andy Warhol ed ispirate dal suo lavoro.

Orari: da martedì a domenica dalle 10.00 alle 19.00. Lunedì dalle 14.00 alle 19.00. La biglietteria chiude un’ora prima.
Biglietti: intero € 15,00; ridotto € 14,00 per giovani fino a 25 anni, maggiori di 65 anni, gruppi di almeno 15 persone e apposite convenzioni; ridotto speciale per scuole e minori di 18 anni.
Telefono: +39.010.9868057
E-mail: biglietteria@palazzoducale.genova.it

"Brain", alla scoperta del cervello a Genova

Svelare il funzionamento, i processi e la potenzialità del cervello umano in una mostra interattiva con valore tecnico-scientico-divulgativo dal titolo “Brain, Il mondo in testa”. È quanto proposto a Genova, dal 9 marzo al 7 luglio, con un percorso espositivo ricco di interattività, scenografie spettacolari, effetti speciali innovativi, riproduzioni in 3D e simulazioni virtuali. La rassegna, allestita nel nuovo Wow! Genova Science Center al Porto Antico, è concepita per attrarre un pubblico di ogni età e consente al visitatore di camminare all’interno di un modello di cervello, vedere l’attività elettrochimica rappresentata come una tempesta di fulmini, sperimentare come il cervello controlla i riflessi e l’equilibrio, esplorare i meccanismi del sonno giocando con un videogame che mostra come il sonno “ricarica le batterie” dell’uomo. Read more

Le incredibili macchine di Leonardo a Genova

Un viaggio nel mondo delle macchine di Leonardo da Vinci: è quanto proposto a Genova, dal 16 marzo al 30 giugno, con la mostra “Le incredibili macchine di Leonardo”, allestita presso il Museo di Sant’Agostino.

Il percorso espositivo, organizzato negli spazi medievali della struttura espositiva, presenta una riproduzione di quaranta modelli tratti dai Codici vinciani e realizzati in legno, stoffa , cotone e bronzo da artigiani fiorentini.
L’itinerario di visita, caratterizzato da temi conduttori riconducibili al volo, alla meccanica, alla guerra e all’acqua, propone anche una sezione di pittura con i principali capolavori di Leonardo.

La rassegna, garantendo un focus conoscitivo sull’avventura umana e professionale di da Vinci, consente al pubblico di utilizzare le macchine esposte attraverso modalità interattive. L’esposizione permette di apprezzare capolavori di scultura, tele e affreschi di artisti che operarono nel capoluogo e nella provincia ligure come Giovanni Pisano e Pierre Puget.