Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Bressanone

Bressanone

Bressanone

Fiera città vescovile, ma anche località di cura e soggiorno dalle temperature mediterranee, da sempre Bressanone (Brixen in lingua tedesca) è una delle mete turistiche piu’ ambite e delle quali si conserva piu’ a lungo il ricordo.
Bressanone è con i suoi 19.000 abitanti ca. dopo Bolzano e Merano il terzo comune dell’Alto Adige nonché sede della comunità comprensoriale Valle Isarco. Secondo il censimento del 2001 il 73,1% degli abitanti appartiene al gruppo linguistico tedesco, 25,7% a quello italiano ed il 1,2% a quello ladino.
La città e’ cresciuta nel corso della sua storia millenaria. Clima mediterraneo, temperature miti, tempo per sognare. Fanno parte del comune oltre al centro storico ed ai rioni di Stufels, Milland e Kranebitt le frazioni di Albes, Eores, Elvas, la Mara, Monteponente, S. Andrea e Sarnes.
La città di Bressanone offre ai turisti lo shopping nei tantissimi negozi del centro, con l’artigianato locale, le specialità gastronomiche in ambienti curati e raffinati, locali di ogni genere, alberghi
Da non dimenticare il nuovo centro di cultura e congressi. Una città da conoscere, con le sue usanze, le sue tradizioni, il suo modo di vivere.

La città di Bressanone offre numerose strutture culturali e storiche da visitare: tra queste segnaliamo il Palazzo Vescovile (con il Museo Diocesano), l’Abbazia di Novacella ed il Museo Archeologico. A breve distanza poi, consigliamo una deviazione per visitare Fortezza (Franzensfeste) ed il Castello di Rodengo.

Torre Bianca di BressanoneLa Cattedrale di Bressanone è un’imponente chiesa in stile barocco, che si erige nella centralissima piazza Duomo. La chiesa risalente al Duecento subì successivi restauri, a causa di un susseguirsi di sfortunati incendi che si protrassero negli anni: è dedicata a Santa Maria Assunta.

La Parrocchia San Michele (Pfarrkirche St. Michael)è invece una chiesa romanica dell’XI secolo, che si trova in posizione parallela al Duomo. La chiesa è la parrocchia di Bressanone e del Decanato. È dedicata a San Michele arcangelo. La struttura ha un coro gotico, sette gli altari, un campanile (nota come “Torre Bianca“) eretto nel XV secolo, mentre la navata è gotica del tardo Cinquecento.

Il Palazzo Vescovile  è l’antica residenza del Vescovo, quando ancora il vescovo risiedeva presso Bressanone. Il palazzo è disposto su tre piani, e le sue facciate esterne sono di un pallido giallo, decorato in porpora. Le facciate poste a nord e sud presentano due logge rinascimentali, mentre le altre due facciate sono in stile barocco, il tutto su progetto di Hans Reichle dello Schongau (1565-1642). Dal 1998 al suo interno si trova un importante museo, posto in ben 70 sale. Il palazzo ospita anche una mostra permanente di presepi, una delle collezioni più importanti d’Europa.

Il Palazzo Municipale, sede del municipio di Bressanone, sorge al centro della città. Il suo lato settentrionale sbocca sulla strada dei Portici Maggiori, mentre quella meridionale dà sulla centrale piazza Duomo. Questa facciata presenta alcuni elementi rinascimentali, mentre il tetto merlato, la torre richiamano al tardo Medioevo, seppur costruito nei primi anni del XX secolo.

Attorno al centro storico di Bressanone si erge una cinta muraria. Questa fu fatta costruire dal vescovo Heriward (1015-1022) e fatta completare dal suo successore, il vescovo Hartwig (1022-1039). La planimetria presentava sin dal X secolo due distinti settori: a sud, il raggruppamento degli edifici ecclesiastici, contrapposto a nord dal compatto complesso cittadino, diviso dai portici. Nel loro insieme, formavano quasi un perfetto quadrilatero cintato da mura e torrioni difensivi oltre che da ponti e porte di accesso al centro.

Abbazia di Novacella
Visitate l’Abbazia di Novacella, poco fuori Bressanone Read more
Castel Rodengo
Visitate il Castel Rodengo, poco fuori Bressanone Read more
Share Button