Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Basilicata»Potenza»Castel Lagopesole

Castel Lagopesole

Castel Lagopesole

Lagopesole, il cui nome deriva dalla presenza di un lago prosciugato all’inizio del 1900 che si trovava nel luogo che ancora oggi si chiama Pian del Lago, è ubicato su di una collina in una posizione di notevole importanza strategica. Il sito, noto fin dall’antichità, svolgeva tra l’VIII e il X secolo una funzione militare legata al controllo dell’antico diverticolo della via Herculea che da Melfi conduceva a Potenza.

Castel Lagopesole, il cui nome deriva forse da Lacus Pensilis, è uno dei castelli più famosi dell’imperatore Federico II. Nella valle di Vitalba, presso un borgo, l’edificio si erge solitario su un’altura, circondato dalla Riserva Naturale di Coste Castello, un bosco di 23 ettari.

Già ricordato nel 1137 come luogo di incontro tra Lotario II di Sassonia, papa Innocenzo II e l’Abate Rinaldo di Montecassino, il Castello fu ristrutturato da Federico negli ultimi anni della sua vita, fra il 1242 e il 1250. A pianta rettangolare, con torri d’angolo, è diviso in due parti: la prima intorno al cortile d’onore, l’altra dominata dal maschio. Fu degli Angioini (1416), fu poi dei Caracciolo e dei Doria. Ora è proprietà demaniale ospita numerose attività culturali e dal 2000 accoglie l’Antiquarium realizzato con i materiali medievali rinvenuti durante le campagne di scavo effettuate nel cortile minore alla fine degli anni ’90.

Share Button