Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Basilicata

Basilicata

Maratea

Centro di Matera

Panorama di Potenza

Panorama di Vaglio

Panorama di Matera

  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

#3399CCfadetrue

La Basilicata ha lunghe strade che dai crinali delle montagne o dalle colline affacciano su paesaggi straordinari ed inconsueti…. In questa regione si trovano città ricche di storia, località marine incontaminate con spiagge amplissime di sabbia finissima.

Anticamente denominata Lucania, dal lucus latino perché terra di boschi o perché popolata dai Liky, antico popolo proveniente dall’Anatolia, o ancora perché terra raggiunta da un popolo guerriero che seguiva la luce del sole, anticamente luc, fu chiamata Basilicata per la prima volta in un documento del 1175 derivando probabilmente il nome da Basiliskos, amministratore bizantino.

Basilicata - MarateaAi piedi montagne solitarie due mari, il Tirreno e lo Ionio, forniscono l’immagine classica delle migliori zone costiere italiane. Si pensa subito a Maratea, la finestra lucana sul mare di occidente, che promette tra le sue innumerevoli piccole spiaggie coronate dagli scogli. A pochi passi dallo Ionio, invece, i “Sassi”, definiti in modo così essenziale e scarno, raccontano l’antichissima vita contadina e ne costituiscono una struttura tra le più antiche ed originali.

E’ una piccola terra la Basilicata, tra le meno densamente popolate d’Italia, abitata da vari gruppi etnici come quello albanese. La Basilicata, in molte zone, conserva ancora oggi valori, tradizioni e costumi di un tempo. Un segno tangibile dei caratteri della ruralità è la disposizione tipica della casa contadina. Oramai un’architettura che con il tempo si va sempre più modificando, e che già nella città vive solo come ricostruzione.

La tipica abitazione contadina è stata quella dei Sassi di Matera, probabilmente la più significativa, in quanto simbolo di una condizione sociale che riguardava un’intera popolazione, ricavata in una grotta, senza finestre e con le pareti umide.solo dal 1952, la “casa contadina” rivive solo in una ricostruzione, ma per chi conosca quegli ambienti, non è difficile riscontrarne i caratteri principali nella disposizione degli spazi e degli arredi in molte abitazioni moderne.

Molte sono le feste in Basilicata che si dividono tra il motivo religioso e quello pagano. Il Maggio di Accettura, è per esempio, una festa tipicamente pagana, dalle origini certamente antichissime. Ricordiamo acnhe la Sfilata dei Turchi, una celebrazione storica di attacco alla città di Potenza da parte dei pirati.

Se state cercando una struttura ricettiva in Basilicata, potete iniziare la vostra ricerca da questa lista di Hotel.

Share Button