Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Abruzzo»L'Aquila»Scurcola

Scurcola

Scurcola

.
ScurcolaSebbene notevolmente danneggiata dal terremoto del 1915, Scurcola è riuscita a conservare alcune testimonianze architettoniche medievali e, soprattutto, rinascimentali.
Di gusto rinascimentale è infatti il portale della Chiesa di S. Antonio all’ingresso del paese; come pure la facciata della SS. Trinità che è introdotta da una mossa scalinata a doppia rampa barocca, al suo interno si custodiscono pregevoli opere. Ed ancora di epoca rinascimentale è S. Maria, chiesa posta nella parte più alta di Scurcola, vicino al Castello che fu degli Orsini (1269).

La Chiesa conserva una bella scultura lìgneo policroma e dorata della Madonna con Bambino detta della Vittoria, opera forse di mano francese donata, secondo la leggenda, da Carlo D’Angiò che la portò da Napoli nell’abbazia cistercense di S. Maria della Vittoria (poco distante da Scurcola), eretta per volere di questo stesso re che in quel luogo aveva combattuto e vinto Corradino di Svevia nel 1268 (battaglia di Tagliacozzo).
Detta statua era entro un tabernacolo lìgneo (4° cappella a sinistra) che conserva le belle pitture di Saturnino de’ Gatti (XV sec.) raffiguranti scene della vita dì Gesù.
Apparteente alla duecentesca S. Maria della Vittoria è anche il portale ogivale con lunette trilobate sul fianco della suddetta S. Maria.
Inoltre, non mancano alcuni belli esempi di case medioevali.

Per chi volesse soggiornare a Scurcola vi consigliamo di andare su Booking.com

Share Button