Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Itinerari»Visita alle Cascate delle Marmore

Visita alle Cascate delle Marmore

Italyzone ha visitato uno dei posti più caratteristici presenti in Umbria, realizzando anche dei reportage video che potete trovare a fine pagina, grazie al quale ha potuto realizzare questo itinerario. La nostra visita alle Cascate delle Marmore inizia dicendo che il fragore delle acque del fiume Velino che precipitano nel Nera con tre salti, da un’altezza di 165 metri, è uno spettacolo affascinante e insieme impressionante creato dall’uomo, assolutamente da vedere almeno una volta nella vita. Una meraviglia che per secoli ha richiamato la curiosità e suscitato l’ammirazione di viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo. Oggi la Cascata, ad appena 7 chilometri da Terni, è il punto d’eccellenza del sistema turistico del territorio; offre ai numerosissimi visitatori percorsi affascinanti e servizi innovativi, oltre alla possibilità di praticare sport emozionanti come il rafting nel tratto di fiume sottostante. L’unico inconveniente, essendo che la cascata è ancora sfruttata per la produzione di energia elettrica, non è sempre aperta al pubblico e quindi bisogna prima informarsi sui giorni e gli orari in cui organizzare il nostro viaggio.Visita alle Cascate delle Marmore

Ci sono diversi modi per una visita alle Cascate delle Marmore completa e per godere pienamente di tutta la sua bellezza. I tre grandiosi salti del Velino che si getta nel Nera da un’altezza di 165 metri come abbiamo già detto possono essere ammirati dal piazzale inferiore (raggiungibile a 7 km da Terni sulla strada statale Valnerina in direzione Visso), oppure dal belvedere superiore accessibile dal parco dei Campacci di Marmore (da Terni a 6 km in direzione Rieti, sulla strada statale 279). In ogni caso occorre pagare un biglietto d’ingresso (3 euro) che dà diritto ad una serie di servizi, dal parcheggio alle informazioni, grazie anche alla presenza di due diversi info-point.

Il belvedere inferiore, dove si trovano anche una bella area verde e un originale monumento a George Byron, oltre ad uno shopping center e ad alcuni punti di ristoro, consente una visione dal basso molto ravvicinata dell’intero fronte della Cascata; essendo tanto ravvicinata al fragore delle acque vi consigliamo di munirvi di un ombrello o di un impermeabile, specialmente nella stagione fredda.
Il belvedere superiore invece è una specola, una piccola costruzione, che si trova a picco al di sopra del primo e più imponente salto della Cascata. Di qui si può godere di una vista spettacolare, giacché consente di apprezzare da vicino l’enorme massa d’acqua che precipita e, alcune volte, il formarsi di un arcobaleno per la rifrazione dei raggi solari sulle particelle d’acqua sollevate.Visita alle Cascate delle Marmore

Oltre ai due tradizionali punti di osservazione, quelli dei belvedere inferiore e superiore, è possibile ammirare la Cascata anche dal suo “interno”, grazie ai nuovi sentieri escursionistici che collegano la parte alta con quella bassa e visitare le grotte che si stagliano nelle sue profondità, consigliate vivamente da noi avendole provate di persona. L’accesso ai sentieri è compreso nel prezzo del biglietto.
I percorsi partono dall’info-point di piazzale Vasi, oppure dall’info-point dei Campacci a Marmore e conducono in prossimità del primo salto, tra cascatelle laterali, ponti di legno e una vegetazione fittissima. Quasi a metà tra il belvedere inferiore e quello superiore è possibile percorrere un tunnel pedonale che conduce al “Balcone degli innamorati“, a picco sopra il salto centrale, dove la Cascata può essere ammirata in tutta la sua impetuosità. Nell’area dei sentieri (tutti accuratamente segnalati e facilmente percorribili) ci sono anche un punto ristoro, una parete d’arrampicata e un giardino botanico.

Per approfondire l’articolo inerente alle Cascate delle Marmore vi consigliamo di guardare su questa pagina, mentre in questa per avere un quadro generale sulla regione di appartenenza e sulla su provincia.

Per chi volesse soggiornare vicino alle cascate per godersele con più calma vi suggeriamo di guardare su questo sito.

Video visita alle Cascate delle Marmore




Leave your comment

Your Name: (required)

E-Mail: (required)

Website: (not required)

Authorization code from image: (required)


Message: (required)

Send comment