Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Luoghi di Culto di Terni»Chiesa di San Francesco di Terni

Chiesa di San Francesco di Terni

Il primo edificio risale alla seconda metà del XIII secolo,precisamente nel 1265, quando, donato diversi anni prima dal vescovo Rainerio a San Francesco l’oratorio di San Cassano, fu trasformato in convento dopo la morte del santo d’Assisi, su disegno di Filippo da Campello. Nel 1437 fu portata a tre navate ed ebbe aggiunta la cappella di San Bernardino; fu poi rimaneggiata nel Seicento e rinnovata dopo il terremoto del 1703. Della struttura originaria resta oggi la facciata esterna in cui nella parte mediana presenta un portale gotico sormontato da un grande oculo. Di pregio artistico anche le decorazioni a ceramiche policrome del campanile ornato con bifore e quadrifore gotiche ed archetti intrecciati, opera di Angelo da Orvieto (1345) e gli affreschi della Cappella Paradisi del Bartolomeo di Tommaso risalenti al XVI secolo. Nel 1927 la parrocchia di San Francesco è stata affidata ai Salesiani. Nel corso della seconda guerra mondiale è stata pesantemente danneggiata dai bombardamenti alleati. Nel 2005 è stata proclamata Santuario. Il 6 aprile 2009, in seguito alla forte scossa di terremoto verificatasi nella città di l’Aquila, la chiesa ha subito lievi lesioni e alcune venature sulle mura circostanti.