Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Luoghi di Culto di Bressanone»Abbazia di Novacella

Abbazia di Novacella

Andando a Bressanone è d’obbligo fare tappa all’Abbazia di Novacella. Il vasto complesso è il modello di un monastero vitale, molto frequentato e di facile accesso: è condotto dai canonici regolari di S. Agostino con il loro abate Chrysostomus Giner. Fondato nel 1142 dal grande vescovo riformatore Artmanno, il monastero attualmente è caratterizzato dallo stile barocco. L’itinerario conduce nel cuore del convento e del villaggio di Novacella: la chiesa abbaziale, dedicata alla Madonna, in splendido stile barocco con affreschi nella volta dipinti da Matthaus Gunther (1735).
Abbazia di NovacellaIl nucleo vero e proprio di Novacella è il quadrilatero del convento attorno al Pozzo delle Meraviglie, di cui l’ottava è l’abbazia stessa. Il chiostro dalle volte gotiche, a sud della basilica, racchiude affreschi fortemente espressivi di Friedrich Pacher e di Hans von Bruneck chc costituiscono un affascinante contrasto con la statua in bronzo del B. Artmanno, opera dell’artista venostano Leo Gurschler.
La cappella romanica di S. Vittore, restaurata nel 1413/18, contiene preziosi dipinti parietali del gotico incipiente, ma non è sempre aperta al pubblico.
La cappella di S. Michele, nota anche come “Castel Sant’Angelo”, è un raro esempio di edificio circolare a due piani; pinnacoli, merlature, torrette e tetto conico suscitano un’impressione pittoresca unica nel suo genere. Consacrata attorno al 1200, serviva da cappella dell’ospizio; oggi è sede di varie manifestazioni artistiche.
Il complesso di Novacella, attorniato da fattorie e rigogliosi vigneti, è un centro di attività religiosa e di formazione che, nonostante la vivace folla dei visitatori, sprigiona una forte atmosfera di serenità e di contemplazione. All’ingresso del complesso abbaziale si trova la cantina con mescita di eccellenti vini bianchi.