Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Archive for maggio 2013

Archive for maggio 2013

Museo Archeologico "Santa Maria delle Monache"

Il Museo, situato nell’ex convento benedettino di Santa Maria Assunta, di epoca romanica, espone anche una paleosuperficie preistorica perfettamente conservata, con resti di molti animali.
Una ricostruzione permette di osservare come erano posti i reperti, e offre uno squarcio sul lavoro dell’archeologo e del paleontologo.
I ritrovamenti provengono dalla località “Pineta”, dove si possono visitare gli scavi e sta sorgendo il nuovo Museo Nazionale del Paleolitico.

Read more

Grotta di S.Francesco sul Monte San Vicino

La grotta di S. Francesco è ben visibile sul versante sud occidentale del monte San vicino alla quota di circa 1250 m, al di sopra della fascia rocciosa che si erge precipite dal limitare del bosco. Si tratta di un ambienta angusto, di quattro o cinque metri di profondità e altrettanti di altezza, reso meno impervio da una radura che si allearga davanti; altre piccole cavità di aprono nelle vicinanze.

Read more

Palazzo dei Capitani

Il palazzo dei Capitani, residenza, nei secoli, del Capitano del Popolo, del Podestà, poi degli Anziani ed infine dei Governatori Pontifici, è uno dei luoghi di maggiore interesse della città di Ascoli.
Dal XIII secolo, epoca della fusione di tre edifici medievali e di una torre gentilizia, riadattata a campanile, si sono susseguite nel tempo notevoli trasformazioni.
Read more

La loggia dei Mercanti

La loggia dei Mercanti è addossata al fianco della chiesa di S. Francesco e svetta con la sua mole  cinquecentesca.
La loggia dei Mercanti è in stile bramantesco con le colonne poggianti su alti dadi per dare più slancio alla costruzione.
La loggia fu fatta erigere dalla potente Corporazione della Lana nel Cinquecento su disegno di Cola dell’Amatrice e realizzato da Bernardino di Pietro da Carona e da Francesco Rubei.
Read more

Eremo di S.Marco

Per la sua suggestiva collocazione a ridosso della roccia calcarea, l’Eremo di S. Marco, ben visibile anche dalla Piazza del Popolo di Ascoli Piceno, rappresenta una meta da non perdere. Edificato sul travertino, sembra appeso alla parete rocciosa, come a chiudere una cavità naturale. La cortina muraria di pietra concia è nobilitata da un doppio ordine di bifore (5 in tutto), con colonnina e capitello centrale.

Read more

Non solo mare

Al soffice velluto dell’arenile Senigallia deve la sua più nota attrattiva: forse, per questo, è piacevole sorpresa scoprire quanto si svela – oppure si nasconde – entro la cerchia delle antiche mura. Lasciamoci, allora, alle spalle la Rotonda, dagli Anni Trenta fascinoso emblema delle estati senigalliesi ed incamminiamoci verso il porto, lungo il tratto di spiaggia che vide sorgere, nel lontano 1853 un elegante, elitario “Stabilimento idroterapico dei Bagni marini” e con esso, tra i primi della costiera adriatica, il turismo balneare a Senigallia.
Read more

Rocca Roveresca

La Rocca può essere definita uno straordinario libro di storia: infatti è il risultato della sovrapposizione di strutture difensive succedutesi nei secoli, fin dalle origini della città, in un sito di determinante importanza strategica. All’interno si individuano: i tufi della fondazione romana, in grande evidenza nella parete del cortile, a sinistra di chi entra; di fronte all’ingresso, invece, i resti di una millenaria torre quadrangolare in blocchi calcarei, inglobata, nel 1350, nella Rocchetta di Egidio di Albornotz, a ridosso della quale sorse poi, a metà del `400, la Rocca di Sigismondo Pandolfo Malatesti.
Read more

Convento di S.Maria delle Grazie

La Chiesa ed il Convento di Santa Maria delle Grazie sorgono su un’amena collina a 2 Km dalla città. Essi, secondo la tradizione, sono dovuti all’adempimento di un voto fatto da Giovanni Della Rovere alla Vergine e a San Francesco per ottenere la grazia di un erede maschio. Finalmente Francesco Maria nacque il 25 Marzo 1490, giorno del l’Annunciazione, al quale allude un piccolo rilievo in pietra sovrastante l’ingresso al cortile della Rocca. Nel 1491 ebbe inizio l’edificazione del convento su progetto di Baccio Pontelli.
Read more

Centro Culturale eFFeMMe23

Centro Culturale eFFeMMe23 Biblioteca La Fornace di Moie
La fornace e’ tornata a rivivere come centro di incontro comunitario attraverso nuove progettualita’.Vari sono i luoghi di aggregazione all’interno dell’area complessiva: biblioteca,caffe’ letterario, informa-giovani,sala Joyce Lussu,Gruppo Solidarieta’con annesso Centro Documentazione.
Read more

L'Abbazia Romanica di Santa Maria delle Moie

Cenni storici

Situata sulla riva sinistra del fiume Esino e lungo l’antica via Flanbenga,l’abbazia di Santa maria delle Moie fu probabilmente fondata all’inizio del sec.x1 dalla famiglia Attoni-Alberici –Gozoni come monastero privato. Sorta in mezzo a una vasta selva,l’abbazia costitui’il centro di rinascita della zona.
Read more

Pages:« Prev12345...4647Next »