Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Fortificazioni e Castelli di Lecce»Porta Napoli

Porta Napoli

I cittadini leccesi vollero mostrare all’imperatore Carlo V la loro riconoscenza quando fu portato a termine il sistema difensivo onde fu privilegiata la città di Lecce. Nel 1548 l’Università fece perciò edificare la Porta Reale di San Giusto – che prendeva nome dal quartiere omonimo dove la porta venne eretta – oggi detta comunemente Arco di Trionfo. Per lo stile che la caratterizza, l’opera viene attribuita all’architetto autore del Castello, Gian Giacomo dell’Acaya.

L’Arco di Trionfo venne eretto in posizione privilegiata davanti alla strada principale che conduceva a Napoli. Di qui il nome di “Porta Napoli” con cui viene comunemente indicato il monumento. Davanti a questa porta si apriva una vasta piazza dove si svolgevano le esercitazioni militari e si radunavano i soldati e la cavalleria in caso di attacco. All’interno dell’arco, a destra, si apre Via delle Bombarde, così chiamata perchè fino al 1758 vi era collocato il magazzino delle munizioni della città.

Fonte: APT di Lecce.