Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Luoghi di Culto di Lecce»Cattedrale di Lecce

Cattedrale di Lecce

Il 6 gennaio 1659 fu posta la prima pietra, per una ricostruzione quasi integrale delle chiesa preesistente, che risaliva al 1114. La Cattedrale venne ingrandita con forme e in stile squisitamente barocchi. Sotto l’attenta regia del vescovo Pappocoda, grande promotore dello sviluppo architettonico di Lecce, l’incarico venne affidato all’architetto e scultore Giuseppe Zimbalo (1620-171O) che portò a termine i lavori nel 1670.
La cattedrale è tra i più famosi monumenti leccesi. Singolare la presenza di due facciate monumentali. La principale è piuttosto sobria, ornata da quattro statue; ed una Facciata laterale molto più decorata e in asse con l’ingresso nella piazza, coronata da un arco che incornicia la statua di sant’Oronzo. Questa “stravaganza” consegue un sorprendente effetto scenografico. Nell’interno è notevole il soffitto ligneo a cassettoni (1685) della navata centrale, con tre tele dedicate al Patrono, e quello del tronsetto con un dipinto raffigurante l’Ultima Cena.

Fonte: APT di Lecce.