Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Luoghi di interesse di Genova»Piazza De Ferrari

Piazza De Ferrari

Palazzi settecenteschi, ottocenteschi e del primo ‘900 formano la piazza principale della città punto di ritrovo per molti genovesi (e non) al limitare dei vicoli e punto di confine tra il centro storico e il centro moderno della città. Formata da stupendi palazzi come il palazzo della Borsa (inizio ‘900), palazzo Ducale e il palazzo della Regione, il Teatro Carlo Felice (di origini ottocentesche ma ricostruito dopo la distruzione causata dai bombardamenti della seconda guerra mondiale) e l’antico palazzo settecentesco dell’Accademia di Belle Arti.

Originariamente la piazza, in epoca ancora anteriore, si chiamava San Domenico, dal nome della Chiesa gotica distrutta per far posto al teatro Carlo Felice, la nuova piazza (più o meno, Teatro Carlo Felice a parte, quella che vediamo oggi) fu dedicata dal Comune a Raffaele De Ferrari, duca di Galliera, in segno di riconoscimento e ringraziamento per le munifiche donazioni ricevute, in particolare donazioni economiche per la realizzazione del nuovo porto, per le case dei portuali, l’ospedale e l’acquedotto che porta ancora oggi il suo nome (Galliera).

Da Piazza De Ferrari oltre a partire diversi vicoli come via Falamonica che portano al dedalo di stradine del centro storico, si dipanano alcune delle strade più importanti di Genova, come via XX Settembre e via Dante e quella che è considerata una delle strade più eleganti di Genova, via Roma coi suoi lussuosi negozi.

Leave your comment

Your Name: (required)

E-Mail: (required)

Website: (not required)

Authorization code from image: (required)


Message: (required)

Send comment