Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Viaggi a tema - Viaggi romantici»Verona, città dell'amore
Verona vista dall'alto

Verona, città dell'amore

Verona, città dell’amore è famosa nel mondo per essere nello stesso tempo una città romana ed una romanica, una gotica ed una rinascimentale, una comunale ed una scaligera e, grazie a Shakespeare, la città di Romeo e Giulietta. Meta ideale per innamorati, dove passare un week-end indimenticabile o suggellare una data significativa come il primo incontro o l’anniversario del matrimonio, attraverso luoghi suggestivi.

Il nostro romantico itinerario suggerisce di partire proprio dalla casa di Giulietta con il famoso balcone, uno dei luoghi simboli di verona, meta quotidiana di centinaia di visitatori provenienti da tutto il mondo che difficilmente lasciano la casa senza essersi scambiati un bacio appassionato o una foto che li ritragga con la mano sul seno sinistro della statua in bronzo dedicata a Giulietta : si dice che porti fortuna in amore.
Poco distante, sul luogo dell’antico foro romano, si apre Piazza delle Erbe, oggi sede del mercato cittadino, circondata da palazzi e torri di varie epoche e segnata dalla presenza della fontana di Madonna Verona. Passando sotto l’arco della Costa si entra in Piazza dei Signori, luogo che rimanda soprattutto alle memorie scaligere, con gli imponenti palazzo della famiglia e quello del Capitano e le bellissime Arche Scaligere, tombe monumentali di Cangrande e dei suoi familiari.  La caratteristica via Sottoriva porta ad affacciarsi sull’Adige proprio dove svetta maestosa la basilica di Santa Anastasia, ricca di opere medievali e rinascimentali. Al di là del fiume si scorge il Teatro Romano appena oltre il Ponte Pietra, e proseguendo lungo l’argine si arriva al Duomo, che nell’armonioso interno gotico conserva una inestimabile pala del Tiziano. L’ampia ansa del fiume che racchiude il nucleo storico cittadino termina sulle singolari arcate del ponte merlato di Castelvecchio, altra opera scaligera del sec. XIV, il cui mastio ospita le importanti collezioni del museo. Continuando lungo il fiume l’itinerario di visita si conclude alla Basilica di San Zeno, una delle più belle ed importanti chiese romaniche italiane. Autentici capolavori, come il portale di formelle in bronzo e il trittico del Mantegna sull’altare maggiore, testimoniano degnamente un periodo storico ed artistico particolarmente fiorente per la città.Verona, città dell'amore

Se poi si ha la fortuna di potersi trattenere qualche giorno si consiglia la visita dei Borghi Medievali partendo da Valeggio patria del tortellino e Borghetto, amena località sul fiume Mincio, con un lungo ponte visconteo e il castello scaligero. Proseguimento per Sirmione, sulle sponde del lago, con visita al castello e passeggiata alle terme romane.
Interessante anche la visita di Soave, tra i borghi medievali più belli d’Italia, con un poderoso castello e cantine insignite del riconoscimento a miglior vino bianco italiano, con la possibilità di trascorrere una giornata tra vigneti, pievi, il castello e vini di assoluta qualità. Per chi apprezza il romantico fascino dei castelli si consiglia una visita al Castello di Bevilacqua circondato da 25.000 mq di parco e un bellissimo giardino pensile con piante secolari. Il castello è adibito anche a ristorante.

La notte a Verona è magica e tante sono le possibilità per una cena speciale, in uno dei tanti locali che propongono i menù tipici accompagnati da un ottimo vino, seguita da una passeggiata nel cuore antico della città, con le strette vie illuminate e sosta in una tipica osteria per un buon bicchiere di vino locale. È d’obbligo una passeggiata mano nella mano lungo il fiume, tra i due luoghi storici più romantici: Ponte Pietra e Castelvecchio che con il Ponte sull’Adige illuminato rappresenta uno spettacolo tra i più coinvolgenti.
Si consiglia poi di proseguire per la collina dove, da Castel San Pietro, si ha una magica visione dall’alto della città sfavillante di luci.
Una visita a Verona durante la manifestazione “Verona in Love” sarà l’occasione per portare con sé il ricordo di un’emozione vissuta in prima persona.

Leave your comment

Your Name: (required)

E-Mail: (required)

Website: (not required)

Authorization code from image: (required)


Message: (required)

Send comment