Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Viaggi a tema - Viaggi con bicicletta»La bellezza della Val di Sole
Val di Sole

La bellezza della Val di Sole

Per chi volesse esplorare la bellezza della Val di Sole con la propria bici, Italyzone vi consiglia di leggere questo itinerario. Il nome non ha alcuna relazione con il sole come astro né con eventuali antichi culti solari. L’etimologia del toponimo Sol va fatta probabilmente risalire alla divinità celtica delle acque Sulis che i romani identificavano con Minerva. Ciò sarebbe corroborato dall’esistenza ancora oggi in valle, a Peio e a Rabbi, di fonti di acque termali. Queste fonti sono considerate terapeutiche per il sollievo procurato contro ogni tipo di malessere, essendo, infatti, ricche di zolfo e carbonio con effetti diuretici, ematici e linfatici.

La val di Sole è situata nella parte nord-occidentale della provincia di Trento, lungo l’alto corso del fiume Noce. La valle è attorniata da diversi gruppi montuosi e catene alpine di grande rilevanza: l’Ortles-Cevedale a nord, il gruppo del Brenta a sud e l’Adamello-Presanella ad ovest; queste sono le principali catene montuose che racchiudono la verdeggiante vallata. Sul corso del Noce si innestano diversi torrenti e corsi d’acqua minori come il Meledrio, la Vermigliana, Noce Bianco, Rabbiés.

Il comprensorio solandro si sviluppa su una superficie di circa 610 km² e conta una popolazione residente di circa 15 000 persone. L’economia dell’alta valle si basa soprattutto sul turismo, sia estivo che invernale, in particolare nei centri di Peio, Passo del Tonale, Folgarida e Marilleva. Altre risorse importanti sono la zootecnia e lo sfruttamento forestale. Dai boschi di larici solandri è estratta la trementina utilizzata spesso in medicina per malanni passeggeri. Nei comuni più bassi, che godono di un clima un po’ meno rigido, è possibile la coltivazione degli alberi da frutto, tipicamente viene coltivato il melo e il ciliegio, come nella vicina Val di Non.La bellezza della Val di Sole

Il capoluogo della val di Sole è il borgo di Malè, situato nella parte centrale della valle e rappresentante un punto di riferimento per l’intera economia e attività della valle. Percorrendo la valle si incontrano 14 diversi comuni compresi i due comuni di Rabbi e Peio che si trovano in due valli laterali.

La pista ciclabile della Val di Sole si sviluppa su un percorso di 35 km adatto a tutti, lungo il percorso del fiume Noce, ricalcando il tracciato di antiche strade di collegamento o di strade arginali e di campagna. Copre un dislivello che dai 595 metri s.l.m. di Mostizzolo porta ai 1160 metri di Cogolo, in Val di Peio. Si possono scegliere vari percorsi ed utilizzare il treno Dolomiti Express e il BICI BUS, appositamente attrezzato per il trasporto delle bici, per integrare gli itinerari. Le biciclette sono noleggiabili presso i numerosi noleggi bici e mountain bike presenti in tutta la valle.

Leave your comment

Your Name: (required)

E-Mail: (required)

Website: (not required)

Authorization code from image: (required)


Message: (required)

Send comment