Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Eventi Italia,Eventi Lazio»L’avventura del fumetto italiano in mostra a Roma

L’avventura del fumetto italiano in mostra a Roma

Sono Dylan Dog, Martin Mystère e Tex i “divi” della mostra “L’Audace Bonelli. L’avventura del fumetto italiano”,che apre a Roma dal 20 aprile al 9 giugno a Palazzo Incontro. I protagonisti indiscussi della Sergio Bonelli Editore, famosa casa editrice di fumetti milanese nata con Gianluigi Bonelli con l’acquisto delle edizioni Audace, proseguita con il lavoro della moglie Tea nel dopoguerra e continuata con il figlio Sergio, sono quindi al centro di una collettiva che espone opere di più di 50 disegnatori.

L’esposizione promossa dalla Provincia di Roma nell’ambito del Progetto Abc Arte Bellezza Cultura e organizzata da Napoli Comicon e Civita, offre un quadro completo e aggiornato sulla produzione storica e attuale della casa editrice e ospita al suo interno, oltre agli ultimi personaggi sfornati dalla Sergio Bonelli Editore, anche una retrospettiva completa su Alfredo Castelli, sceneggiatore di punta e inventore dello storico personaggio di Martin Mystère oltre a un’anteprima sulle nuove serie in uscita per l’editore milanese.

Il percorso di visita, diviso in grandi sezioni tematiche che vanno cronologicamente dai primordi fino a oggi, “garantisce” oltre 200 tavole originali con particolare attenzione alle copertine a colori. Non manca, inoltre, tutta una sezione dedicata ad albi e alle pubblicazioni, italiane e straniere, abbinata a una ricercata cornice scenografica caratterizzata da apparati multimediali e contenuti interattivi.

L’evento espositivo è accompagnato da un catalogo che raccoglie di più di 240 pagine, contributi critici inediti e tantissime immagini anche molto rare. La pubblicazione è edita da Comicon Edizioni. Durante il periodo di apertura il pubblico può incontrare alcuni degli autori in mostra grazie a incontri, dibattiti, proiezioni e sedute di autografi che saranno programmate in un calendario di eventi.

Related posts

Leave your comment

Your Name: (required)

E-Mail: (required)

Website: (not required)

Authorization code from image: (required)


Message: (required)

Send comment