Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Ricette Campane»Babà al Limoncello

Babà al Limoncello


Ingredienti per 12-15 babà:

250 g di farina bianca, 10 gr di lievito di birra, 120 gr di latte (1 bicchiere), 100 g di burro, 2 cucchiai di zucchero, 2 uova medie, 1 pizzico di sale sciroppo, 1 bicchiere d’acqua, 100 gr. di zucchero, 1/2 bicchiere di limoncello

Preparazione:

Stemperare il lievito nel latte appena tiepido. Setacciare la farina in una terrina e aggiungere un pizzico di sale, lo zucchero e il latte con il lievito. Amalgamare bene il tutto con una frusta a mano, poi unire le uova leggermente sbattute e il burro morbido ma non sciolto. Impastare bene il tutto con la frusta fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo ma ancora morbido. La lavorazione deve durare una decina di minuti. Se il risultato fosse una pasta troppo dura, aggiungere un po’ di latte. Se, al contrario, fosse eccessivamente liquida, setacciare poca farina. Coprire la terrina con un telo e lasciarla lievitare in un luogo caldo e asciutto (lontano da correnti d’aria) per circa 1 ora e mezza o fino a quando l’impasto avrà raddoppiato il proprio volume.
Imburrare e infarinare una quindicina di stampini da babà o una decina da muffin. Riempirli a metà con il composto e lasciarli lievitare un’altra ora circa finché l’impasto avrà quasi riempito gli stampi. Infornare poi a 180° (forno statico) per 15-20 minuti (a seconda della dimensione degli stampini) finché la superficie sarà molto dorata. Prima di sfornare, infilare uno stuzzicadenti in un babà, se esce asciutto, sono cotti.
Intanto che i babà cuociono, preparare lo sciroppo. È importante prepararlo a questo punto perché sia lo sciroppo sia i babà devono essere caldi al momento dell’uso. Portare al bollore in un pentolino antiaderente lo zucchero con l’acqua. Cuocere per circa 10 minuti mescolando ogni tanto. Poi aggiungere il limoncello e spegnere il fuoco.
Sformare i babà ancora caldi dagli stampini e immergerli velocemente uno ad uno nello sciroppo. Porli su una gratella a raffreddare. Quando sono freddi, se non fossero imbevuti a sufficienza, spennellarli con lo sciroppo, magari punzecchiando la superficie con uno stecchino per farlo penetrare meglio.
In molte ricette che ho letto, si mette l’acqua al posto del latte e si utilizza un uovo in più. Anche i metodi per preparare l’impasto sono vari, perciò la ricetta che propongo è solo una tra le tante. Il risultato è comunque ottimo in quanto la pasta è molto soffice, simile a quella delle brioche. Consiglio però di mangiare i babà il giorno stesso, altrimenti seccano. Per far gustare questo dolce anche ai bambini, al posto dello sciroppo mettere nell’impasto dei pezzetti di cioccolato o dell’uvetta ammollata in acqua tiepida. Infine, sostituendo il limoncello con qualche cucchiaio di Rum, si ottengono i tradizionali babà al Rum.

Leave your comment

Your Name: (required)

E-Mail: (required)

Website: (not required)

Authorization code from image: (required)


Message: (required)

Send comment