Italyzone su FacebookItalyzone su YouTubeItalyzone su TwitterItalyzone su InstagramRSS Italyzone
Ti trovi qui: Italyzone»Eventi Italia,Eventi Valle d'Aosta»Al Forte di Bard (Ao) la natura selvaggia
Paul Nicklen Canada - Bubble - jetting_emperor

Al Forte di Bard (Ao) la natura selvaggia

Cento immagini, diciotto categorie, il meglio della fotografia naturalistica. Al Forte di Bard (Aosta), dal 2 febbraio al 5 maggio 2013, fa tappa il tour mondiale della mostra “Wildlife Photographer of the Year 2012”. L’esposizione raccoglie le foto vincitrici del concorso indetto dal Natural History Museum di Londra in collaborazione con il Bbc Wildlife Magazine, giunto alla 48ª edizione. Il prestigioso premio ha visto la partecipazione l’anno scorso di oltre 48 mila concorrenti di 98 paesi.

Sono previsti riconoscimenti per le diverse categorie: Erik Hosking Award, Wildlife Photojournalist of the Year, “Animali a rischio di estinzione”, “Il mondo nelle nostre mani”, “Animali nel loro ambiente”, “Il mondo subacqueo”, “Ritratti di animali”, “Elogio alle piante”, “Natura in città”, “Natura in bianco e nero”, “Visioni creative della natura”, “Paesaggi incontaminati”; “Comportamento animale”, con tre sottocategorie: uccelli, mammiferi e animali a sangue freddo; tre sezioni per età: inferiore ai 10 anni, tra 11 e 14, tra 15 e17.

Il premio più ambito, il Veolia Environnement Wildlife Photographer of the Year, è stato assegnato al canadese Paul Nicklen per una spettacolare fotografia di pinguini imperatori (Bubble-jetting emperor) scattata nel Mar di Ross, in Antartide, dopo un lungo appostamento tra i ghiacci.

Tra i fotografi italiani, due hanno ottenuto la menzione speciale: Fortunato Gatto (“Paesaggi incontaminati”) con la foto Celebration of a grey day, scattata sull’isola scozzese di Eigg, e Hugo Wassermann (“Visioni creative”), che in Positioning ha immortalato un’upupa su un tronco, nella nebbia.

Nella categoria 11-14 anni ha vinto Owen Hearn, con Flight paths, che ritrae un’aquila in primo piano e un aereo in lontananza.

In occasione della mostra è stato organizzato il Master of Wildlife Photography, in programma sabato 4 e domenica 5 maggio.

Related posts

Leave your comment

Your Name: (required)

E-Mail: (required)

Website: (not required)

Authorization code from image: (required)


Message: (required)

Send comment